“UN MESSAGGIO D’AMORE PER ME, MAMMA CON UNA FIGLIA DOWN”

sfoia-sindrome-downPamela è la mamma di Sophia, bimba con Sindrome di Down. Spesso, dice la donna, quando si trova in un locale o in un negozio la gente inizia a fissarli parlando di loro.Un giorno invece le è capita una cosa così speciale, che ha deciso di raccontarla sul suo profilo Facebook.

Madre e figlia si trovavano in un locale e una coppia le si è avvicinata: lei ha pensato si trattasse degli ennesimi fastidiosi curiosi. Invece l’uomo ha dato il cinque alla piccola e ha parlato con la mamma…raccontandole una storia.

Le ha detto che proprio il giorno prima aveva visto alla tv la storia di una donna a cui i medici avevano consigliato di abortire perché la bimba che portava in grembo era affetta da Sindrome di Down e aveva concluso il racconto dicendo:

 “Il punto è che non potrai mai sapere l’impatto che una persona avrà sul mondo. Non potrai mai sapere ciò che una persona è in grado di fare, finché non le dai una chance…Sei una bella persona. Tua figlia è bella. Congratulazioni!”

Pamela si è commossa al punto da voler raccontare al mondo di quanto è stato bellonon sentirsi compatita o giudicata: ma solo apprezzata!

“Quell’uomo era il primo sconosciuto che riconosceva le sue qualità, il suo valore. La sua bellezza. In un mondo dove la vita di mia figlia viene sussurrata, dove viene fissata, quest’uomo ha visto la sua importanza”.

Lascia un commento