Quel qualcosa in più che non è un tabù

Parte la prima nostra campagna di sensibilizzazione per la Sindrome di Down e lo facciamo con la nostra bellissima Agnese fotografata dal papà Luca e dalla mamma Rosa tra i fiori.

Lo facciamo con l’auspicio che quel ventunesimo cromosoma, quel qualcosa in più non sia un tabù.

Invitiamo chiunque abbian figlio con quel qualcosa in più a condividere, anche in forma anonima, la propria esperienza, una semplice ma preziosissima testimonianza.

Lo potete fare registrandosi al sito (clicca su Registrati -se sei un nuovo utente- o Accedi -se ti sei già registrato- in fondo alla pagina) e proponendo la propria testimonianza o semplicemente inviando un’email a info@sindromedidownpesaro.it.

A voi il nostro speciale ringraziamento.

SindromeDiDownPesaro_banner_light

Lascia un commento