Il sogno di MADELINE, 18enne ed affetta da Sindrome di Down, è diventare una modella

Madeline Stuart è una ragazza australiana diciottenne che sogna di fare la modella. Le piace la danza, il nuoto, fare la cheerleader… e, ah sì, ha anche la sindrome di Down!
Ma a differenza di tutte le persone della sua vita, che hanno visto in lei la sindrome di Down in una luce negativa, Madeline è determinata a non lasciare che la sua condizione si frapponga ai suoi sogni – o ai sogni degli altri.
Madeline si augura che il raggiungimento del suo sogno di fare la modella di professione “aiuterà il cambio di mentalità della società delle persone con sindrome di Down” e porterà ad una maggiore accettazione di questa condizione.
Madeline deve ringraziare sua madre, Rosanne, che continua ad infonderle questo spirito positivo. Parlando a Buzzfeed Life, Rosanne, spiega che ha sempre incoraggiato la figlia e l’ha protetta dalle critiche.
“Mi ricordo che era nel passeggino quando era bambina e delle persone meschine mi hanno detto che non avrebbe dovuto essere fuori in pubblico,” dice. “I medici mi hanno detto che non avrebbe mai ottenuto nulla.”
In tutta la sua vita, Madeline ha combattutto con problemi di peso dati dalla sindrome di Down. Ma pur di raggiungere il suo obiettivo è dimagrita 20 kg.
Da un anno ha iniziato a correre, a mangiar sano e a riprendere in mano la sua vita.
Così con l’aiuto della mamma sta portando avanti la sua missione: “È tempo che le persone capiscano che anche chi ha la sindrome di Down può essere sexy”.

La storia di “Maddy” è raccontata sul suo profilo Facebook (https://www.facebook.com/madelinesmodelling/timeline) ed ovviamente ha avuto un riscontro positivo fra le migliaia di condivisioni che ha avuto.
“Voglio che le persone capiscano che anche coloro che sono affetti da sindrome di Down possono essere celebrati. Voglio che smettano di dispiacersi quando dico loro di avere una figlia down perché è un’affermazione fuori luogo. Maddy è sicura di se stessa, è più che felice di sfilare per casa con una mano dietro alla testa mostrandomi quanto sia meravigliosa e dicendomi ‘guardami’”. Ha detto la madre, Rosanne.
Per raggiungere il suo sogno, Maddy avrà bisogno della mamma, degli amici ma anche dei social network.
Ora, madre e figlia hanno un messaggio per il mondo: “Le persone affette da sindrome di Down possono fare tutto, hanno solo bisogno di poterlo fare al loro ritmo. Dategli una possibilità e anche le vostre più alte aspettative saranno ricompensate”!

Liberamente tratto da:
Il Blog di Paolo Ruffini: http://ilblog.paoloruffini.it/2015/05/19/il-sogno-di-madeline-affetta-da-sindrome-di-down-e-di-diventare-una-modella/
E da: http://www.huffingtonpost.co.uk/2015/05/18/teen-model-downs-syndrome-madeline-stuart-_n_7304508.html

Lascia un commento