consigli di una neuropsicomotricista…

Oggi vi voglio presentare una persona per cui l’aiutare bambini con sindrome di down é non solo un lavoro, ma proprio una missione e una passione.

Giovanna Pensa é neuropsicomotricista a Milano, specializzata in problemi dell’età evolutiva nei bambini da 0 a 3 anni. Noi l’abbiamo conosciuta alla settimana estiva del dott. Lagati (per chi non lo conoscesse, arriverà un altro post per spiegarlo…).

Giovannna ti conquista subito per la sua dolcezza e attenzione per il bambino e per i genitori. Per lei infatti é importante interagire con tutta la famiglia e renderla partecipe del percorso di sviluppo del bambino.

Nel suo sito descrive così il suo lavoro : “Con il mio lavoro accompagno i Bambini, in particolare i piccolissimi con Sindrome di Down(Trisonomia 21) o con Atassie (problemi di equilibrio) per i quali l’intervento precoce ha spesso migliorato in modo incisivo il processo di crescita, prevenendo e contenendo con successo molte delle problematiche correlate a questi disturbi. Indispensabile con ilProgetto Psicomotorio, è anche il supporto ai genitori e agli educatori: fornire strumenti per un’ottica positiva, un’educazione improntata sulla coerenza e sulla fiducia.”

La novità é che sta preparando dei video per “divulgare l’esperienza accumulata in tanti anni, condividendo strategie e strumenti per facilitare i bambini con Sindrome di Down. Si tratta di alcune strategie alla portata di tutti, che è possibile mettere in atto fin da subito, fondamentali proprio a partire dai primi tre anni di vita.”

Eccoli qua, per ora ce ne sono 2 online, ma altri 6 in arrivo!

 

Lascia un commento