Chiamami Alex (libro)

Lynda scopre che suo figlio è affetto da Trisomia 21, più conosciuta come Sindrome di Down, solo a distanza di un mese dal parto. Le indagini genetiche dicono che si tratta di uno sbaglio della natura, non ci sono cause ereditarie. Il dolore e le difficoltà di accettare una realtà diversa e inaspettata, vengono superate dalla forza dell’amore di una donna e della sua famiglia che trasformano la paura in azione costruttiva.

L’istinto materno incontra la genialità di un giovanissimo neurologo pioniere di un programma rivoluzionario dedicato ai bambini come Alex e agisce, spezzando vecchi schemi educativi, basandosi sulla fiducia, sull’intuizione e sulla ricerca di un’armonia alterata da un cromosoma in più.

Così Lynda vince fino a guidare Alex verso una vita autonoma. CHIAMAMI ALEX è la storia di un uomo di trent’anni che ha un lavoro con contratto a tempo indeterminato come quello di un qualsiasi altro cittadino, che prende il motorino o la metropolitana, che esce da un rapporto amoroso dopo una convivenza di tre anni, che è in grado di vivere gli affetti, le amicizie, la vita.
Un uomo che non accetta soprannomi o appellativi e vuole essere chiamato per nome, perché Alex è il suo nome.

L'autrice del libro, Lynda Johnsons Vitali

L’autrice del libro, Lynda Johnsons Vitali

Lascia un commento