Giornata delle famiglie 2015. Arrivederci al prossimo anno!

IMG_6805Domenica 18 ottobre 2015. Una data un po’ sofferta per i tanti impegni di tutti, tant’è che fin quasi all’ultimo istante non siamo riusciti a definirne il giorno che, seppur dopo aver avvisato con anticipo, siamo riusciti a confermare solo pochissimo tempo prima.

L’appuntamento alle 17:00 vede un pomeriggio senza pioggia, che, dopo tanti giorni di precipitazioni continue, fa venire voglia di stare all’aperto anche se manca il sole. E il campetto rinnovato della parrocchia di S. Luigi Gonzaga, coi suoi nuovi colori sgargianti, è un richiamo irresistibile, soprattutto per i ragazzi.

IMG_6827Mentre le mamme si aggiornano sugli ultimi avvenimenti e aspettiamo che arrivino le famiglie che hanno ricevuto l’invito e magari anche qualcuno nuovo che ci farebbe piacere conoscere, facciamo amicizia con Maria, la mamma di Emiliano. Una simpatica signora di origine pesarese che, dopo tanti anni passati a Roma ha deciso di tornare nella sua città natale. Intanto i ragazzi, compreso lo stesso Emiliano, vanno a fare qualche tiro a basket.

Emiliano è un quarantenne, nato e cresciuto a Roma e cittadino onorario di Policoro, che vanta un passato sportivo di campione internazionale in sport come lo sci e il nuoto e che oggi si impegna in un centro sportivo in Basilicata a far crescere nuovi sportivi e soprattutto a far accettare al mondo dello sport dei normodotati, il talento di un ragazzo “speciale” che oltretutto viaggia da solo coi mezzi pubblici e fa anche l’attore di teatro. E che mette la sua esperienza al servizio degli altri, sempre con la sua simpatica vitalità e il suo irresistibile accento romano.

Dopo un’oretta è arrivato il momento di mettersi intorno al tavolo e di mettere alcuni dei genitori in condizione di poter scrivere post sul nostro blog. Speriamo che arrivino presto nuovi articoli, magari dal babbo di Antonio, il nostro cantante e batterista della celebre “Vagabend”. Band che sta cominciando a riscuotere i primi successi, tanto da essere stata anche ingaggiata come colonna sonora della festa di un matrimonio!! Oppure dalla mamma di Lorenzo, il neo diplomato scientifico. O perchè no, anche dai genitori di Agnese, che a 5 anni parla molto bene grazie al suo impegno in terapie efficaci.

IMG_6773Il tempo passa velocemente e arriva l’ora di andare a cena. Nel frattempo ha ricominciato a piovere, ma a noi non importa. Al ristorante arriva anche Letizia, alla quale chiedo se ha voglia di fare qualche foto con la mia macchina fotografica. Figuriamoci: per la nostra fotografa è un vero piacere. La cena scorre tranquillamente fra le chiacchiere, il racconto degli aneddoti e Letizia che fa le foto a tutti.

Quando, finita la cena, ci salutiamo, mi rendo conto che anche senza aver fatto niente di straordinario, siamo stati bene insieme come vecchi amici, anche se onestamente non ci si vede spesso. In fondo è stato solo un pomeriggio normale, ma, pensandoci bene, anche questo è un dono delle persone speciali: saper essere normali. E già non vedo l’ora di rivederci la prossima volta!

Lascia un commento